Bambini, visione e DSA

La miopia e la sua progressione

La miopia è il più comune dei difetti visivi: essa affligge il 30% della popolazione Italiana e quasi il 60% degli studenti universitari. Le immagini in un occhio miope sono focalizzate prima della retina: ciò causa la visione annebbiata per lontano. Più l’età di insorgenza di questo difetto è precoce, più ci sono possibilità di peggioramento: le statistiche indicano una media di 0,5 diottrie annue nell’età dello sviluppo.

Da tempo, la comunità scientifica sta conducendo ricerche per trovare una soluzione che contrasti efficacemente l’aumento della miopia nei giovani ed oggi abbiamo gli strumenti, lenti da occhiale come le Stellest o le MiyoSmart, farmaci, lenti a contatto  MiSght 1 day e consigli comportamentali per la gestione della miopia progressiva nei giovani.

Consulta la pagina MIOPIA PERCHE’ per approfondimenti

Visione, apprendimento e Dislessia (DSA)

Difetti visivi (miopia, astigmatismo, ipermetropia, occhio pigro …) e abilità visive non adeguate, come l’insufficienza accomodativa o di convergenza  impediscono la giusta ricezione dell’informazione.

Sovente il bambino che non ama leggere, legge male, confonde le parole, inverte o salta le lettere o i numeri, perde facilmente il segno, può essere anche solo un “cattivo lettore” o avere una forma di dislessia, discalculia o disgrafia ed avere difficoltà nello studio e nella vita sociale.

Prevenzione e visual training

La prevenzione, il riconoscimento precoce d’anomalie visive ed il loro trattamento sono il primo obiettivo all’interno del nostro centro.

Mentre appare scontata la necessità di visite pediatriche ed oculistiche preventive, non tutti sanno che l’optometrista comportamentale, tramite l’Analisi Visiva, è in grado di capire se esistono difetti o carenze che possano creare difficoltà nella lettura e nello studio.

A tale scopo, il nostro centro si avvale di strumenti specifici e sussidi “divertenti” con cui possiamo controllare le principali abilità visive del bambino fin dai tre anni.

Il Visual Training è particolarmente indicato per i giovani ed è efficace nel trattamento dei cattivi lettori, della dislessia di origine visiva (DSA), della miopia, astenopia e delle cefalee da stress visivo.

 Per approfondimenti: Visual training

I costi

L’Analisi Visiva Optometrica, ha un costo che oscilla dai 50 ai 100 Euro, secondo il tempo necessario (dai 30 ai 45e più minuti).

Il costo delle sedute d’educazione visiva e di Visual Training è di 50 Euro, con una frequenza stabilita ad hoc per ogni caso; solitamente i programmi la pratica giornaliera di “Home Training” e prevedono cicli di 5/8 o più sedute da svolgersi ad intervalli di 7/15 giorni fino alla fine del programma.

Per approfondimenti: aiditalia.org (Associazione Italiana Dislessia)